Questo sito utilizza cookies tecnici propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nell'utilizzo del sito. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza. Clicca sul "Leggi la Cookie Policy" per saperne di più.

logoWDO

L’Associazione White Dove Evoluzione del Maschile ONLUS,
con il suo staff di Psicologi, Pedagogisti e Counselor,
si occupa di temi legati al maschile e alla paternità

25 - 26 Febbraio 2017

Il Leopardo incontra il Puma

Seminario integrato di sciamanesimo nepalese e tradizione spirituale delle Ande

con Bhola Nath Banstola, Maria Rosa Genitrini e Roberto Sarti

Lo scopo di questo seminario offrire gli strumenti per aprire e potenziare la propria visione interiore, armonizzare le potenzialità, migliorare il dialogo tra spirito, mente e corpo e produrre benessere.

Un incontro tra due grandi culture, quella andina e quella nepalese, durante il quale verranno messi in evidenza punti in comune e differenze per cercare un’integrazione tra due mondi così apparentemente lontani.

 

La tradizione delle Ande è totalmente aperta all’integrazione con scuole provenienti da altre culture e si basa sull’utilizzo dell’energia personale e del cosmo nel quale siamo immersi. La tradizione sciamanica nepalese è centrata sull’esperienza che tutto ciò che esiste è l’espressione multiforme di un’unica realtà consapevole priva di separazione tra l’aspetto materiale e quello spirituale.

 

Al termine del seminario verranno scambiate le iniziazioni alle due tradizioni.

 

Dove e quando:

Ci vediamo in via Malta 4/5, 3°piano, presso l'Associazione Nuovi Sentieri

Sabato 18 Febbraio 9.30 - 18.00

Domenica 19 Febbraio 9.00 - 13.00

 

Venerdì 24 ore 21
Conferenza gratuita di introduzione allo Sciamanesimo

Un primo assaggio di sciamanesimo: di cosa si tratta? Perché è così prezioso? Che effetti può avere sulla nostra vita?

 

Informazioni e iscrizioni:

Per tutte le informazioni e per preiscriversi si può scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure chiamare al numero 0105705493.

I relatori:

Bhola Nath Banstola è uno sciamano nepalese per tradizione familiare. Ha conseguito la laurea in antropologia culturale all’Università di New Delhi. Ha trascorso lunghi periodi con gli sciamani dell’area himalayana (Nepal, India, Bhutan, Tibet) rielaborando tecniche sciamaniche che gli permettono di essere un “ponte” fra l’antica cultura sciamanica e la visione moderna. Partecipa a congressi internazionali, tiene conferenze e corsi in Italia, in Europa, USA, Nord America e Nepal.

Collabora con importanti psicologi e antropologi americani e italiani. È membro della Society of shamanic practitioners con sede in Denver, CO, della Foundation for Shamanic Studies con sede a Mills Valley, CA e dell' associazione Ancestral Wisdom and Shamanic Practices con sede a Parigi.

Maria Rosa Genitrini è un’insegnante e studiosa della cultura e delle tradizioni orientali. Da più di 30 anni frequenta l’area himalayana per una ricerca sulla tradizione sciamanica. Ha ricevuto importanti iniziazioni sciamaniche. La sua esperienza le permette di essere un valido collegamento tra la cultura occidentale e quella orientale. Insieme al marito Bhola conduce i corsi sullo sciamanesimo e partecipa a congressi internazionali.

Scrive articoli sullo sciamanesimo. Accompagnano gruppi in Nepal, India, Tibet, Sud Est asiatico, mettendo a disposizione le loro conoscenze per far in modo che il viaggio sia un momento di incontro con culture diverse.

Roberto Sarti, nato a Roma nel 1966, conosce nel 1997 Juan Nuñez del Prado, maestro di quarto livello della tradizione andina, e ne diventa allievo ricevendone l’iniziazione. Riceve inoltre, dal 2000 al 2009, l’iniziazione da altri maestri andini quali don Mariano Apaza, don Umberto Sonqo, doña Bernardina, don Juan Apaza, don Francisco Apaza e don Martin Quispe, tutti maestri di quarto livello della nazione Q’Ero, la comunità indigena della regione di Cuzco che più ha mantenuto l’integrità degli insegnamenti della tradizione incaica.

Ha scritto il libro “ Il seme dell’inca” ed. Del Cigno - con l’introduzione di don Juan Nuñez del Prado” con l’obiettivo di condividere quanto appreso dai propri maestri. Ha studiato PNL, gestione delle risorse umane ed approfondito le relazioni tra la tradizione andina, la psicologia e l’antropologia. Dal 2003 è responsabile delle attività dell’Associazione Culturale Tawantin in Italia, insegnando e tenendo conferenze sulla tradizione andina e sulle tecniche energetiche e ricevendo le persone per trattamenti energetici e sessioni individuali. Ogni anno organizza viaggi energetici in Perù, nei luoghi sacri degli antichi Incas.